Piano di gestione del SIC “Palude di Albate”

Ai sensi della Legge Regionale n. 86-1983 e s.m.i. e delle relative disposizioni attuative, gli Enti gestori dei Siti di Importanza Comunitaria (SIC) si dotano di specifico Piano di Gestione allo scopo di garantire la corretta gestione del sito e di integrare le misure di conservazione obbligatorie con i contenuti degli strumenti di pianificazione esistenti o in itinere. La Provincia di Como, in qualità di Ente gestore del SIC Palude di Albate (sino alla attuazione della riorganizzazione del sistema lombardo di gestione e tutela delle aree regionali protette LR 28/2016), ha approvato il Piano di Gestione con Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 69 del 27 ottobre 2008.


COLLABORAZIONE AL PROGETTO “MONTE GOI SNODO DELLA RETE ECOLOGICA”
Il Parco Regionale Spina Verde ha sottoscritto in data 23 settembre 2019 un Accordo di partenariato con alcuni Enti (svolgendo la funzione di soggetto capofila) per la presentazione del progetto “Monte Goi snodo della rete ecologica”, partecipando al Bando di Fondazione Cariplo “Capitale Naturale 2019
Obiettivo principale del progetto è la promozione della conservazione del capitale naturale e della funzionalità ecosistemica delle aree della rete Natura 2000 e delle aree naturalistiche a elevata importanza per il mantenimento della biodiversità nel territorio.
Gli interventi progettuali sono previsti nell’area protetta del SIC "Palude di Albate”.
In qualità di Ente Gestore di tale SIC, il Presidente della Provincia di Como (con nota n. 35589 del 23 settembre 2019) ha autorizzato il Parco Spina Verde, in caso di ammissione al finanziamento, a svolgere le azioni previste nel SIC stesso, con il supporto e la collaborazione delle strutture tecniche Provinciali.

Ultimo aggiornamento:
04/02/2020, 14:32