2020 - Avvisi di Pubblicazione

AVVISI DI PUBBLICAZIONE IN MERITO ALLA PRESENTAZIONE DI ISTANZE DI VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA' ALLA VIA


Avviso Pubblico n. 11 del 29/07/2020
La Società Inerti e Asfalti Srl, con sede in Faloppio (Co), Via Località Fornace n. 247, ha predisposto lo studio preliminare ambientale relativo al progetto “Modifica sostanziale delle operazioni di recupero di rifiuti in regime semplificato”, per il quale in data 19/06/2020 a mezzo P.E.C., ha richiesto la verifica di assoggettabilità a V.I.A. alla Provincia di Como, ai sensi dell’articolo 6 della L.R. 02 febbraio 2010, n. 5.
Suddetto materiale è stato contestualmente depositato presso l’Autorità competente provinciale.
La realizzazione delle opere in progetto ed il loro esercizio/gestione avverrà in Comune di Faloppio, Via Fornace n. 247.
Il progetto in questione consiste nell'ampliamento dell’area destinata alla messa in riserva e deposito dei rifiuti, con annessione di un nuovo settore di recupero su cui verranno esercitate le operazioni di tipo R5.
Il progetto definitivo dell’opera e lo studio preliminare ambientale sono depositati per la pubblica consultazione presso:
• Provincia di Como - Settore Ecologia ed Ambiente - Como, Via Borgovico n. 148;
• Comune di Faloppio, Via Manzoni n. 1.
La presente forma di pubblicazione tiene luogo delle comunicazioni di cui all’art. 7 ed ai commi 3 e 4 dell’articolo 8 della Legge 7 agosto 1990, n. 241.
Gli elaborati del progetto preliminare e lo Studio preliminare ambientale saranno consultabili a breve su WEB all’indirizzo www.silvia.regione.lombardia.it  al riferimento [(VER0087-CO)]
Ai sensi dell’art. 20 del D.Lgs. 152/06 chiunque abbia interesse può presentare in forma scritta osservazioni sull'opera in questione, indirizzandoli all'autorità competente sopra indicata entro 45 (quarantacinque) giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso nel sito web SILVIA del presente annuncio.
L’invio delle osservazioni potrà avvenire anche mediante posta certificata al seguente indirizzo: ecologia.rifiuti@pec.provincia.como.it 
Il legale rappresentante
 
Avviso Pubblico n. 10 del 27/07/2020
La società Comedil Mangino s.r.l., con sede in Olgiate Comasco (CO) in Via Fornaci, 10, ha predisposto lo studio preliminare ambientale relativo alla campagna di recupero (R5) di rifiuti inerti non pericolosi mediante impianto mobile da realizzarsi in Comune di Vertemate (CO), per il quale ha richiesto la verifica di assoggettabilità alla V.I.A. alla Provincia di Como, ai sensi dell'articolo 19 del D.lgs. 152/06 e s.m.i.
L'area interessata dalla campagna risulta localizzata in Vertemate (CO) presso il cantiere sito in Via Odescalchi.
Il progetto in questione consiste nello svolgimento di campagna di attività ai sensi dell'art. 208, comma 15, del D.lgs. 152/06 mediante n.1 impianto mobile di trattamento rifiuti nell'area di cantiere sopra indicata.
Gli elaborati del progetto preliminare e lo Studio preliminare ambientale saranno consultabili su WEB all'indirizzo www.silvia.servizirl.it/silviaweb al riferimento [(VER0086-CO)]
Ai sensi dell'art. 19 del D.lgs. 152/06 e s.m.i. chiunque abbia interesse può presentare in forma scritta osservazioni sull'opera in questione, indirizzandoli all'autorità competente sopra indicata entro 45 (quarantacinque) giorni dalla comunicazione fatta ai sensi dell'art. 19 del d. lgs. 152/06 e s.m.i.
L'invio delle osservazioni potrà avvenire anche mediante posta certificata al seguente indirizzo: ecologia.rifiuti@pec.provincia.como.it  
Il legale rappresentante
Antonio Mangino

Avviso Pubblico n. 9 del 8/07/2020
Esclusione dalla VIA per impianto di gestione di rifiuti in Via Cascine snc, Grandola ed Uniti (CO)
Verifica di assoggettabilità alla VIA relativa ad impianto di gestione rifiuti da realizzarsi in via Cascine snc a Grandola ed Uniti (CO)
Proponente: Ditta Impresa di Costruzioni Geom. Martino Fontana con sede legale a Pianello del Lario, via san Bernardino, 1669.
Ai sensi dell'art.19 del d.lgs. 152/06 e s.m.i. si avvisa che con Provvedimento Dirigenziale n. 310 del 26/06/2020 del Settore Tutela Ambientale e Pianificazione del Territorio, integralmente pubblicato sul sito regionale di riferimento (SILVIA), visti gli esiti dell'applicazione del metodo di cui alla DGR n. 11317/10, il progetto citato, non è assoggettato alla procedura di valutazione di impatto ambientale.
La documentazione ed il provvedimento finale sono disponibili al seguente collegamento:
Sistema Informativo Lombardo per la Valutazione di Impatto Ambientale  al riferimento [(VER0083-CO)]
Il Responsabile del Servizio Rifiuti

Avviso Pubblico n. 8 del 17/06/2020
Esclusione dalla VIA con particolari misure integrative per impianto di gestione di rifiuti in Via Firenze n. 41, Villa Guardia (CO)
Verifica di assoggettabilità alla VIA relativa ad impianto di gestione rifiuti ubicato in via Firenze n. 41, Villa Guardia (CO)
Proponente: Ditta Cartocci Impianti S.r.l. con sede legale a Villa Guardia, via Firenze n. 41.
Ai sensi dell'art.19 del d.lgs. 152/06 e s.m.i. si avvisa che con Provvedimento Dirigenziale n. 258 del 26/05/2020 del Settore Tutela Ambientale e Pianificazione del Territorio, integralmente pubblicato sul sito regionale di riferimento (SILVIA), visti gli esiti dell'applicazione del metodo di cui alla DGR n. 11317/10, il progetto citato, non è assoggettato alla procedura di valutazione di impatto ambientale, ma richiede particolari misure integrative.
La documentazione ed il provvedimento finale sono disponibili al seguente collegamento:
Sistema Informativo Lombardo per la Valutazione di Impatto Ambientale al riferimento [(VER0082-CO)]
Il Responsabile del Servizio Rifiuti
 
Avviso Pubblico n. 7 del 17/06/2020
Esclusione dalla VIA con particolari misure integrative per impianto di gestione di rifiuti in Via Madonna del Noce n. 34, Grandate (CO)
Verifica di assoggettabilità alla VIA relativa ad impianto di gestione rifiuti ubicato in via Madonna del Noce n. 34, Grandate (CO)
Proponente: Ditta Gini Giuseppe S.p.a. con sede legale a Grandate, via Madonna del Noce, 34.
Ai sensi dell'art.19 del d.lgs. 152/06 e s.m.i. si avvisa che con Provvedimento Dirigenziale n. 256 del 26/05/2020 del Settore Tutela Ambientale e Pianificazione del Territorio, integralmente pubblicato sul sito regionale di riferimento (SILVIA), visti gli esiti dell'applicazione del metodo di cui alla DGR n. 11317/10, il progetto citato, non è assoggettato alla procedura di valutazione di impatto ambientale, ma richiede particolari misure integrative.
La documentazione ed il provvedimento finale sono disponibili al seguente collegamento:
Sistema Informativo Lombardo per la Valutazione di Impatto Ambientale  al riferimento [(VER0081-CO)]
Il Responsabile del Servizio Rifiuti
 
Avviso Pubblico n. 6 del 26/05/2020
Esclusione dalla VIA con particolari misure integrative per impianto di gestione di rifiuti in Via Patrioti, 110, Guanzate (CO)
Verifica di assoggettabilità alla VIA relativa ad impianto di gestione rifiuti ubicato in via Patrioti, 110, Guanzate (CO)
Proponente: Ditta Luraschi s.r.l. con sede legale a Guanzate, via Patrioti, 110.
Ai sensi dell'art.19 del d.lgs. 152/06 e s.m.i. si avvisa che con Provvedimento Dirigenziale n. 184 del 8/04/2020 del Settore Tutela Ambientale e Pianificazione del Territorio, integralmente pubblicato sul sito regionale di riferimento (SILVIA), visti gli esiti dell'applicazione del metodo di cui alla DGR n. 11317/10, il progetto citato, non è assoggettato alla procedura di valutazione di impatto ambientale, ma richiede particolari misure integrative.
La documentazione ed il provvedimento finale sono disponibili al seguente collegamento:
Sistema Informativo Lombardo per la Valutazione di Impatto Ambientale  al riferimento [(VER0080-CO)]
Il Responsabile del Servizio Rifiuti

Avviso Pubblico n. 5 del 26/2/2020

Istanza di verifica di assoggettabilità alla VIA per nuovo impianto di gestione di rifiuti da realizzarsi in via Cascine snc a Grandola ed Uniti (Co)

La Società proponente IMPRESA COSTRUZIONI Geom. MARTINO FONTANA s.r.l., con sede legale in Comune di Pianello del Lario (CO) prov. CO Via San Bernardino n. 1669 CAP 22100, comunica di aver presentato in data 4 febbraio 2020 alla Provincia di Como istanza per il rilascio del Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale ai sensi degli artt. 23 e 27bis del d.lgs.152/2006 e degli artt. 4 e 5 della L.R. 5/2010, relativamente al progetto di Verifica VIA per Autorizzazione ex art. 208 D. Lgs. 152/2006 di un impianto di gestione di rifiuti ritirati speciali inerti non pericolosi con una potenzialità di 20.000 t/anno e Messa in Riserva R13 di 600 mc (operazioni R13 e R5) all'interno di un capannone esistente e già realizzato della ditta IMPRESA COSTRUZIONI Geom. MARTINO FONTANA s.r.l, da realizzarsi in Comune di Grandola ed Uniti (CO) Via Cascine s.n.c. per la cui realizzazione ed esercizio è necessaria l’acquisizione dei seguenti titoli approvativi/autorizzativi, intese, concessioni, pareri, concerti, nulla osta e assensi comunque denominati:

Da ottenere Autorizzazione unica ex art. 208 del D. Lgs. 152/2006 - Autorità competente: Provincia di Como.

Il procedimento di Valutazione di Impatto Ambientale comprende inoltre:

  • la valutazione di incidenza di cui all'art. 5 del D.P.R. 8 settembre, 1997, n. 357 – ai sensi dell’art. 10, comma 3 del d.lgs. 152/2006 e art. 4, comma 5 della L.R. 5/2010, in quanto l’opera in progetto interferisce con (non specificato).
  • la valutazione del Piano di Utilizzo di cui al D.P.R. 13 giugno 2017, n. 120 – ai sensi dell’art. 4, comma 5bis della L.R. 5/2010

Il progetto è localizzato in Comune di Grandola ed Uniti. Via Cascine s.n.c.

Il progetto in questione consente, all'interno del capannone esistente, di esercitare le operazioni di messa in riserva R13 di rifiuti inerti speciali non pericolosi (rifiuti di costruzione e demolizione, rifiuti di conglomerati bituminosi, rifiuti di terre e rocce di scavo) e recupero R5 e R12 per ottenere materiali certificati che esulano dalla normativa rifiuti.

I possibili principali impatti ambientali previsti dalla realizzazione riguarderanno rumori ed emissioni diffuse di polveri provenienti dall'impianto di frantumazione e selezione Il progetto dell’opera, lo studio di impatto ambientale (riportare solo se pertinente: comprensivo di Studio di Incidenza e/o Piano di Utilizzo), la sintesi non tecnica nonché tutta la documentazione e gli elaborati progettuali necessari per l’acquisizione dei titoli approvativi/autorizzativi necessari per la realizzazione ed esercizio dell’opera in progetto sono consultabili sul sito web dell’Autorità Competente al Riferimento VER0083-CO

Ai sensi dell’art. 27bis, comma 4 del d.lgs. 152/2006 chiunque abbia interesse può prendere visione del progetto e della relativa documentazione sul medesimo sito web e presentare osservazioni o ulteriori elementi conoscitivi concernenti la valutazione di impatto ambientale e, ove necessaria la valutazione di incidenza, l’autorizzazione integrata ambientale dell’opera in questione ovvero relativamente agli aspetti della sicurezza disciplinati dal d.lgs. 105/2015, indirizzandoli all’autorità competente sopra indicata entro 45 (giorni) giorni dalla data del presente annuncio.

L’invio delle osservazioni potrà avvenire mediante posta certificata al seguente indirizzo: ecologia.rifiuti@pec.provincia.como.it

Informazione circa la pubblicazione del presente Avviso al Pubblico è data nell’albo pretorio informatico delle Amministrazioni comunali territorialmente interessate dalle opere in progetto.

Il legale rappresentante
Fontana Vittorio

 

Avviso Pubblico n. 4 del 3/02/2020

Istanza di verifica di assoggettabilità alla VIA per modifiche sostanziali all''impianto di gestione di rifiuti sito in Via Firenze 41, Villa Guardia (CO)

La Società CARTOCCI IMPIANTI s.r.l. con sede legale in Villa Guardia via Firenze n. 41 ha predisposto lo studio preliminare ambientale relativo al progetto preliminare di Modifica Sostanziale dell'impianto autorizzato con Autorizzazione Unica Ambientale di cui al P.D. n. 239/AUA del 23.06.2015 e successivo aggiornamento di cui al P.D. n. 22/2019 del 10.01.2019, ubicato in Comune di Villa Guardia per il quale in data 19/12/2019 (prot. 48601) ha richiesto la verifica di assoggettabilità a V.I.A. alla Provincia, ai sensi dellíarticolo 6 della l. r. 2 febbraio 2010, n. 5.

Il suddetto materiale è stato contestualmente depositato presso l'Autorità competente provinciale.

La realizzazione delle opere in progetto ed il loro esercizio/gestione avverrà nel Comune di Villa Guardia. Il progetto in questione consiste sostanzialmente nell'ampliamento della potenziale di recupero di rifiuti speciali non pericolosi (R5) e nell'ampliamento della capacità di messa in riserva (R13) degli stessi.

Il progetto preliminare dell'opera e lo studio preliminare ambientale sono depositati per la pubblica consultazione presso:

  • Provincia di Como Via Borgovico 148 22100 COMO
  • Comune di Villa Guardia
  • ATS Insubria

La presente forma di pubblicazione tiene luogo delle comunicazioni di cui all'art. 7 ed ai commi 3 e 4 dell'articolo 8 della legge 7 agosto 1990, n. 241.
Gli elaborati del progetto preliminare e lo Studio Preliminare Ambientale sono consultabili su WEB allíindirizzo:

Sistema Informativo Lombardo per la Valutazione di Impatto Ambientale  al riferimento [(VER0082-CO)]

La documentazione in formato elettronico è inoltre disponibile per la consultazione presso l'autorità competente e gli Enti interessati dall'istanza.
Ai sensi dell'art. 20, comma 3 del d.lgs. 152/06 chiunque abbia interesse può presentare in forma scritta osservazioni sull'opera in questione, indirizzandoli all'autorità competente sopra indicata entro 45 (quarantacinque) giorni dalla data di pubblicazione del presente Avviso sul sito web S.I.L.V.I.A.

L'invio delle osservazioni potrà avvenire anche mediante posta certificata al seguente indirizzo: ecologia.rifiuti@pec.provincia.como.it 

Il legale rappresentante

 

Avviso Pubblico n. 3 del 27/01/2020

Istanza di verifica di assoggettabilità alla VIA per modifiche sostanziali all''impianto di gestione di rifiuti sito in Via Madonna del Noce 34, Grandate (CO)

La Società Gini Giuseppe SpA P.IVA/CF 00224290130, con sede legale ad Grandate CO), in via Madonna 34, ha predisposto lo studio preliminare ambientale relativo al progetto di variante sostanziale all'attività di stoccaggio e trattamento di rifiuti non pericolosi, per il quale ha richiesto la verifica di assoggettabilità a V.I.A. alla Provincia di Como, ai sensi del d.lgs n. 152/06 e s.m.i., e della l.r.n. 20/99.

L'impianto oggetto di modifiche sostanziali risulta localizzato in via Madonna del Noce 34 in comune di Grandate (Como).

La modifica in questione prevede l'introduzione dell'operazione di recupero R5 sulla tipologia 7.31bis, il complessivo innalzamento delle soglia di rifiuti non pericolosi recuperabili annualmente e la rettifica del layout delle aree funzionali all'attività di gestione rifiuti.

I principali elaborati del Progetto preliminare e dello Studio preliminare ambientale saranno consultabili su WEB all'indirizzo:

Sistema Informativo Lombardo per la Valutazione di Impatto Ambientale al riferimento [(VER0081-CO)]

Ai sensi dell'art. 20 del d.lsg 152/06 (come modificato dal d.lgs 4/2008) chiunque abbia interesse può presentare in forma scritta osservazioni sullí'opera in questione, indirizzandoli al competente ufficio della Provincia di Como, (anche mediante posta certificata al seguente indirizzo: protocollo.elettronico@pec.provincia.como.it  ) entro 45 (quarantacinque) giorni dalla data del presente annuncio.

Il legale rappresentante
Massimo Roda 

 

Avviso Pubblico n. 2 del 27/01/2020

Esclusione dalla VIA con particolari misure integrative per impianto di gestione di rifiuti in Via Scalabrini, 13, località la Guzza, Como (CO)

Verifica di assoggettabilità alla VIA relativa ad impianto di gestione rifiuti ubicato in via Scalabrini, 123 località LA Guzza, Como (CO)

Proponente: Ditta Econord S.p.A. con sede legale in Varese, via Giordani n. 35

Ai sensi dell'art.19 del d.lgs. 152/06 e s.m.i. si avvisa che con Provvedimento Dirigenziale n. 34 del 21/01/2020 del Settore Tutela Ambientale e Pianificazione del Territorio, pubblicato integralmente sul sito di riferimento (SILVIA), visti gli esiti dell'applicazione del metodo di cui alla DGR n. 11317/10, il progetto citato non è assoggettato alla procedura di valutazione di impatto ambientale ma richiede particolari misure integrative.

La documentazione ed il provvedimento finale sono disponibili al seguente collegamento:

Sistema Informativo Lombardo per la Valutazione di Impatto Ambientale  al riferimento [(VER0079-CO)]

Il Responsabile del Servizio Rifiuti

 

Avviso Pubblico n. 1 del 27/01/2020

Esclusione dalla VIA con particolari misure integrative per impianto di gestione di rifiuti da ubicarsi in Via  Europa, 6 nel comune di Cirimido (CO)

Verifica di assoggettabilità alla VIA relativa ad impianto di gestione rifiuti ubicato in Via Europa, 6, in Cirimido (CO).

Proponente: Ditta Orace srl con sede legale in Milano, via Monterosa 21

Ai sensi dell'art.19 del d.lgs. 152/06 e s.m.i. si avvisa che con Provvedimento Dirigenziale n. 20 del 13/01/2020 del Settore Tutela Ambientale e Pianificazione del Territorio, pubblicato integralmente sul sito di riferimento (SILVIA), visti gli esiti dell'applicazione del metodo di cui alla DGR n. 11317/10, il progetto citato non è assoggettato alla procedura di valutazione di impatto ambientale ma richiede particolari misure integrative.

La documentazione ed il provvedimento finale sono disponibili al seguente collegamento:

Sistema Informativo Lombardo per la Valutazione di Impatto Ambientale al riferimento [(VER0078-CO)]

Il Responsabile del Servizio Rifiuti

 

 

Ultimo aggiornamento:
31/07/2020, 09:14