Corona virus: DPCM del 3 dicembre

Data :
04 dic 2020

Valido fino al 15 gennaio 2021

Pubblichiamo il testo del DPCM 3 dicembre 2020. Le disposizioni  si applicano dal 4 dicembre 2020 in sostituzione a quelle del DPCM del 3 novembre 2020, e sono efficaci, salvo modifiche, fino al 15 gennaio 2021.

  • SPOSTAMENTI

Fino al permanere della Lombardia in zona arancione, vietati spostamenti fra Comuni. 
Dal 21 dicembre al 6 gennaio è fatto divieto lo spostamento fra regioni, anche per raggiungere le seconde case. 
Il 25-26 dicembre e il 1 gennaio non ci si potrà muovere comunque dal proprio Comune, salvo comprovate esigenze. 
Resta consentito il rientro presso domicilio o residenza.

  • COPRIFUOCO 

Dalle 22 alle 5, anche nei giorni festivi, fino al 6 gennaio.
Il 31/12 dalle 22 alle 7 del mattino. 

  • APERTI 

Negozi fino alle 21.
Alberghi, ma ristoranti all’interno chiusi il 31/12 con solo servizio in camera. 

  • CHIUSI

Centri commerciali nel week end e festivi, ad eccezione di alimentari, tabaccherie, edicole, farmacie all’interno. 
Bar e ristoranti, consentito solo asporto dalle 5 alle 22 e consegna a domicilio (fino al permanere della Lombardia in zona arancione). 

  • IMPIANTI SCIISTICI

Chiusi fino al 7 gennaio. 

  • QUARANTENA

Chi rientra in Italia da un Paese estero dal 21 dicembre al 6 gennaio ha obbligo di quarantena. 

  • SCUOLA

Dal 7 gennaio primo ciclo scolastico in presenza al 100%, superiori al 75%.

Ultimo aggiornamento:
04/12/2020, 10:28