Nucleo di coordinamento PNRR

PAGINA IN COSTRUZIONE

Componenti

  • Direttore Generale, Antonella Petrocelli, con funzioni di coordinamento delle azioni di carattere organizzativo legate alla attuazione del PNRR, di raccordo degli strumenti di programmazione e controllo e di elaborazione della regolamentazione da sottoporre alla approvazione del Presidente della Provincia di Como;
  • Dirigente del "Settore Infrastrutture a rete e puntuali", Bruno Tarantola, per le procedure di propria competenza, con l’ausilio dei funzionari Anna Tenca, Giovanni Danielon e Monica Massara con compiti di gestione e rendicontazione dei fondi nelle modalità stabilite dal sopra indicato quadro di riferimento;
  • Dirigente del "Settore Servizi alla persona-deleghe regionali", Umberto Ballabio, per le procedure di propria competenza, coadiuvato dal funzionario Alessandro Ferraro con compiti di gestione e rendicontazione dei fondi nelle modalità stabilite dal sopra indicato quadro di riferimento;
  • Dirigente del "Settore Servizi Finanziari e Risorse Umane", Letizia Rossini, coadiuvato dal funzionario Santina Pellegrini per gli aspetti di corretta imputazione e rendicontazione contabile dei fondi PNRR;
  • Dirigente del "Settore Affari generali, Istituzionali e Legali", comprendente la SAP-Stazione Appaltante Provinciale, Matteo Accardi, coadiuvato dal funzionario Antonio Endrizzi, per gli aspetti di supporto alla struttura nella elaborazione dei documenti di gara, per l’espletamento delle procedure di affidamento ai soggetti realizzatori degli interventi PNRR e per le funzioni di coordinamento affidate al SEAV;
  • Soggetto esterno, in corso di individuazione, per le azioni di formazione e supporto alla corretta attuazione degli interventi PNRR con particolare riferimento alla fase di rendicontazione dati.

Le funzioni

  • assicurare la tracciabilità delle operazioni e una codificazione contabile adeguata all’utilizzo delle risorse del PNRR;
  •  assicurare  l’individuazione dei soggetti realizzatori nel rispetto della normativa nazionale in materia di appalti e/o di partenariato;
  •  assicurare  i controlli di legalità e i controlli amministrativo-contabili previsti dalla legislazione vigente per garantire la regolarità delle procedure e delle spese sostenute, prima di rendicontarle all’Amministrazione centrale titolare degli interventi;
  •  assicurare  il rispetto degli obblighi connessi al monitoraggio dello stato di avanzamento fisico, finanziario e procedurale del progetto e di eventuali target e milestone ad esso associati;
  •  assicurare  la conservazione e la tenuta documentale di tutti gli atti connessi all’attuazione dell’intervento, avvalendosi del sistema informativo ReGiS.

Ultimo aggiornamento:
03/11/2022, 15:33