Autorizzazione alla ricerca, coltivazione ed utilizzo delle acque minerali

Servizio rivolto a:
Imprese

Informazioni generali

La Regione Lombardia con Decreto n. 10802 del 2 luglio 2003 ha delegato alla Provincia di Como tutte le funzioni amministrative relative alla ricerca, coltivazione, concessione, vigilanza, accertamento e sanzionamento in materia di acque minerali e termali contemplate dalla Legge Regionale n. 44/80 a far data dal 1 luglio 2003. La Legge regionale 29 aprile 1980 n. 44 protegge e valorizza le risorse idrotermali ai fini della salute umana, della salvaguardia dell’ambiente e dello sviluppo economico e turistico del territorio. A tale scopo disciplina la ricerca e la coltivazione delle acque minerali e termali, regolamenta l’utilizzazione e promuove la qualificazione e la valorizzazione delle risorse naturali. Come disposto dalla suddetta legge presso l’Ufficio gestione Sottosuolo si svolgono attività relative a:

  • gestione delle funzioni amministrative delegate;
  • vigilanza sull’utilizzo e sul commercio delle acque minerali e termali.

Per maggiori informazioni clicca qui

Il referente

Esperto direttivo tecnico
Mariadele D'Orazio
031/230350
Email: mariadele.dorazio@provincia.como.it

Orari di servizio degli uffici

Lunedì e Mercoledì  dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 17:30
Martedì - Giovedì - Venerdì dalle 9:00 alle 13:00
E' consigliabile, prima di recarsi presso gli uffici, fissare un appuntamento in quanto i funzionari possono essere impegnati in riunioni o sopralluoghi e non essere disponibili al momento.

Ultimo aggiornamento:
29/01/2020, 14:59