Monitoraggio (PTCP)

A distanza di circa 11 anni dall’approvazione (2006) del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale (PTCP) e 6 anni dalla precedente verifica, è stato predisposto un nuovo e aggiornato documento di monitoraggio riguardante la gestione, gli effetti e la valutazione del raggiungimento degli obiettivi del PTCP, su apposito mandato dell’Amministrazione Provinciale. Il tempo ha evidenziato come alcuni temi ed obiettivi contenuti nel PTCP della Provincia di Como siano divenuti di carattere strategico e tradotti in specifiche norme regionali solo negli anni successivi, come ad esempio il tema sulla riduzione del consumo di suolo, dal 2014 regolato dalla legge regionale n. 31, dimostrando il carattere innovativo e anticipatore del piano provinciale. I cambiamenti avvenuti nell’ultimo decennio a tutti i livelli: normativo, economico-sociale, ambientale, ecc, impongono di rivedere il piano provinciale sia in termini di contenuti, sia in funzione del ruolo che la Provincia ed il proprio piano devono assumere. Il monitoraggio costituisce la base indispensabile per individuare le eventuali criticità nell’attuazione del PTCP e per definire le azioni utili alla loro risoluzione, rivestendo un carattere strategico per il “riallineamento” dei contenuti del Piano agli obiettivi di sostenibilità stabiliti dal PTCP. In tal senso, il monitoraggio va oltre la mera raccolta e aggiornamento di informazioni, ma rappresenta una attività di supporto alle decisioni (con l’ausilio di analisi valutative), vicina e propedeutica alla pianificazione, facendo emergere elementi utili all’aggiornamento del PTCP, al suo mantenimento in efficienza e al suo “adattamento al mutamento dei tempi”.