In montagna con i piedi e con la testa

882003

Le province di Como, Lecco, Brescia, Bergamo e, come nuova aggiunta, la Provincia di Sondrio, al fine di promuovere la sicurezza in montagna hanno deciso di ripetere la positiva esperienza dello scorso anno del progetto “In Montagna con i Piedi e con la Testa”. L’idea di fondo della realizzazione del progetto ruota attorno ad alcune iniziative specifiche e in particolare:

 

“Oversnow”, la carovana della sicurezza in montagna che possa creare un tour toccando le cinque province coinvolte.

L’ipotesi condivisa é stata quella di prendere a target di riferimento le scuole medie inferiori e gli sciatori, in quei territori dove sono presenti impianti di risalita. La carovana ha avuto inizio il giorno 29/12/2006 a Bormio, in occasione della tradizionale discesa libera di sci alpino maschile, valevole per la Coppa del Mondo, proseguendo poi nei territori delle province interessate per una media di due fine settimana a provincia e per concludersi a fine Febbraio 2007, con una tappa finale e riassuntiva dell’evento in occasione dei campionati mondiali di sci alpinismo in programma al passo del Tonale (Brescia) i giorni 3 e 4del mese di Marzo.

 

  • formula di gestione.

Le tappe della carovana sono state affidate ai Gruppi di volontariato di Protezione Civile della zona, supportati dal personale delle Province. Al mattino è stata effettuata la visita delle scolaresche con momenti di informazione sulle tematiche di percezione del rischio e dell’autoprotezione. Nel corso del pomeriggio la carovana, a scelta, si è spostata in corrispondenza di luoghi di ritrovo (piazze, centri commerciali) oppure degli impianti di risalita più vicini, o facendo tappa nei comuni limitrofi con fermate di mezz’ora circa.

 

  • Produzione di gadget specifici e ristampa opuscolo con integrazione.

Per poter attirare l’attenzione degli studenti e degli sciatori, veicolando in questo modo i nostri messaggi in maniera più efficace, sono stati realizzati dei gadget (n.250 berrette e n.2000 Porta badge con fischietto recanti il logo del Progetto).

Inoltre si é pensato, di procedere ad una ristampa (n.40.000 copie) e distribuzione dell’opuscolo già realizzato lo scorso anno. 

Documenti e approfondimenti