PROTOCOLLO D'INTESA CON DPL COMO

Giovedì 10 giugno 2010 è stato firmato un Protocollo d’Intesa tra l’Ufficio delle Consigliere di Parità della Provincia di Como e la Direzione provinciale del lavoro di Como.
Il Protocollo rappresenta uno strumento prezioso per prevenire e combattere situazioni di discriminazione di genere nel mercato del lavoro perché sancisce un rapporto di fattiva collaborazione tra l'Ufficio delle Consigliere di Parità e la Direzione Provinciale del Lavoro di Como, contribuendo in tal modo a favorire la piena applicazione della normativa in materia di parità e di pari opportunità tra uomo e donna. Le Consigliere di Parità hanno la funzione istituzionale di promuovere e garantire condizioni di parità e pari opportunità tra donne e uomini nel lavoro, tutelando lavoratrici e lavoratori oggetto di discriminazioni. Il Protocollo d’intesa agevola lo svolgimento di tale compito in quanto garantisce uno scambio reciproco di informazioni volto ad individuare potenziali fenomeni di discriminazione diretta e indiretta e assicura una più efficace applicazione della normativa grazie all’azione sinergica della Direzione provinciale del Lavoro e delle Consigliere di Parità. Per i casi di presunta discriminazione in ragione del sesso, inoltre, la DPL si impegna a creare una corsia preferenziale riducendo i tempi di discussione della vertenza e riconosce la facoltà della lavoratrice stessa di avvalersi dell’assistenza della Consigliera di parità nelle procedure conciliative.