Percorsi in Diritto e Dovere di Istruzione e Formazione Professionale

Di cosa si tratta

La Legge n. 53 del 28 marzo 2003, cosiddetta Riforma Moratti amplia e definisce il concetto di obbligo formativo già introdotto dall’art. 68 della Legge n. 144 del maggio 1999, che prevede l’obbligo di frequenza di attività formative fino ai 18 anni. L’obiettivo della normativa in oggetto è quello di valorizzare la personalità degli allievi, garantendo pari opportunità, al fine di permettere a tutti di raggiungere livelli culturali adeguati all’inserimento nella vita sociale e nel mondo del lavoro.

A chi si rivolge

Ai ragazzi in età compresa tra i 14 anni e i 18 anni.

Struttura dei percorsi sperimentali triennali nella formazione professionale.

I percorsi prevedono tre anni formativi, della durata complessiva di 1050 ore ciascuno, così distinte:

percorso comune al gruppo classe;
interventi di personalizzazione.

Documenti e approfondimenti