Accesso Civico

Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza cui presentare la richiesta di accesso civico semplice e generalizzato è Antonella Petrocelli (tel. 031.230224; e-mail: segretariogenerali@provincia.como.it), secondo le modalità approvate con Deliberazione del Presidente della Provincia n. 13 del 27 febbraio 2017 che ha adottato il Regolamento disciplinante l'istituto dell'Accesso Civico.
 
L'art. 5 del Decreto legislativo n. 33/2013, come modificato dall'art. 6 del Decreto legislativo n. 97/2016 riconosce a chiunque:
 
a) il diritto di ACCESSO CIVICO 'SEMPLICE', ossia il diritto di richiedere alle Amministrazioni documenti, informazioni o dati per i quali è prevista la pubblicazione obbligatoria, nei casi in cui gli stessi non siano stati pubblicati nella sezione 'Amministrazione Trasparente' del sito web istituzionale dell'ente; la richiesta deve essere indirizzata al RPCT della Provincia di Como - segretariogenerale@provincia.como.it [Vai al modulo MOD1-ACCESSO CIVICO SEMPLICE]
 
b) il diritto di ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO, ossia il diritto di accedere a dati ed a documetni detenuti dalle pubbliche amministrazioni ulteriori (cioè diversi) rispetto a quelli oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi del D.lgs 33/2016, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo quanto previsto dall'art. 5-bis; la richiesta può essere presentata presso l'ufficio Segreteria Generale - segretariogenerale@provincia.como.it - o presso uno degli uffici indicati nella modulistica appositamente predisposta [Vai al modulo MOD2-ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO]
 
 
Clicca qui per vedere il Registro delle istanze di accesso