Ufficio Certificazioni

Dott. Matteo  Accardi

Tel: Tel. 031/230294 Fax: Fax 031/230334

CERTIFICATI E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE: NUOVI ADEMPIMENTI PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Con direttiva n. 14 del 22 dicembre 2011 il Dipartimento della Funzione Pubblica ha disposto che dal 1° gennaio 2012 i certificati avranno validità solo nei rapporti tra privati e le amministrazioni non potranno più chiedere ai cittadini certificati o informazioni già in possesso di altre pubbliche amministrazioni.
Le nuove norme hanno come obiettivo la completa “ de-certificazione” del rapporto tra Pubblica Amministrazione e cittadino.
Ecco le principali novità:
 
1)     le certificazioni rilasciate dalle Pubbliche Amministrazioni in ordine a stati, qualità personali e fatti sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati. Nei rapporti con gli organi della Pubblica Amministrazione e i gestori di pubblici servizi , tali certificati sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni sostitutive di certificazione o dell’atto di notorietà;
 
2)     i certificati dovranno riportare, a pena di nullità, la frase “ il presente certificato non può essere prodotto  agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi”;
 
3)     le amministrazioni sono tenute ad individuare un ufficio responsabile per tutte le attività volte a gestire, garantire e verificare la trasmissione dei dati o l’accesso diretto agli stessi da parte delle amministrazioni procedenti;
 
4)     le amministrazioni devono individuare e rendere note, attraverso la pubblicazione sul proprio sito istituzionale, le misure organizzative adottate;
 
5)     la mancata risposta alle richieste di controllo entro trenta giorni costituisce violazione dei doveri d’ufficio
 
6)     le Pubbliche Amministrazioni possono acquisire senza oneri le informazioni necessarie per effettuare i controlli sulla veridicità delle dichiarazioni e per l’a cquisizione d’ufficio.

Dove e quando

Sede

Ufficio Certificazioni

Sede Centrale - Villa Saporiti
Via Borgovico, 148 22100 Como 

e-mail: protocollo.elettronico@pec.provincia.como.it (specificando come oggetto: “richiesta<accertamento d’ufficio dichiarazioni sostitutive>/<controllo dichiarazioni sostitutive>”)
 

Normativa di referimento:

Legge n. 183/2011 art. 15 - Misure organizzative per l’a pplicazione delle nuove disposizioni in materia di certificati e dichiarazioni sostitutive

-Cliccare qui per scaricare il testo completo-

Orari